Elezioni Comunali 2024: lettere La credibilità non ha colore (ma averla o no, può fare la differenza)

Caro Suzzara Week
In questa campagna elettorale nella quale (per ora) i toni non si sono accesi come è successo in passato, sta passando il messaggio sbagliato del "vale tutto". Vale non avere alcuna esperienza politica, alcuna competenza amministrativa, insomma basta essere bravi e buoni cittadini (Suzzaresi, da sempre, qualcuno sottolinea!). Ma attenzione, dietro a queste maschere fatte di perbenismo e intraprendenza, si nasconde un pericolo. Quello di permettere ad un neopatentato di guidare un'auto da corsa. O meglio, un'auto da corsa incidentata, che è ancora più difficile. Il paragone calza, Suzzara è proprio come una macchina da corsa dopo un incidente: con un grande potenziale, ma tutta da rifare. E sinceramente, al di là del colore o del partito, o della lista civica di appartenenza (attenzione, anche il civismo è politica bella e buona, se fatto bene), credo sia necessario soffermarsi sui contenuti. Leggo programmi elettorali privi di ogni realismo amministrativo, proposte accattivanti, ma semplicemente non realizzabili. E non si tratta di volontà politica o meno, si tratta di competenze che mancano. Perché vigilanza, promozione e progettualità sono espressione di volontà politica, ma promettere cose non realizzabili, perchè non di competenza amministrativa, è dimostrarsi inadatti al ruolo al quale si ambisce. Certe compagini fanno bella mostra di liste "100% local", dimostrandosi in questo modo avulsi dal contesto globale attuale che vede nell'integrazione (quella fatta bene, si badi!) una necessità del nostro tempo. Attenzione cari cittadini, qualcuno vi mette in guardia dai partiti, peccato che siano proprio quelli che tanto ambivano a quel simbolo che, in piena coerenza e trasparenza, ha deciso di non sposare un progetto e le persone che lo avrebbero dovuto realizzare. "Poiché tutt’intorno a lei si stava radunando una folla di animali curiosi, la volpe, per non fare brutta figura, se ne andò col petto gonfio, esclamando ad alta voce: “Quest’uva è ancora acerba".
Buon voto a tutti! 
Comitato per Laura Sindaco

riceviamo e pubblichiamo scrivere a suzzaraweek@yahoo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.